Gruppo CVA: accordo con Cogne Acciai Speciali per la fornitura di energia verde a KM zero

Grazie all’accordo quinquennale siglato tra le due realtà industriali più importanti della Valle d’Aosta, dal mese di novembre il 6% dei consumi dello stabilimento siderurgico di Aosta sarà infatti coperto direttamente da energia rinnovabile, prodotta da CVA, portando così al 28% il valore complessivo delle forniture green che alimentano la fabbrica.

La fornitura verde consentirà alla Cogne Acciai Speciali di ridurre ogni anno l'emissione in atmosfera di circa 5.250 tonnellate di anidride carbonica, che corrispondono alla capacità di assorbimento di CO₂ di un bosco con una superficie di 290 campi di calcio o di un prato delle dimensioni di 435 campi di calcio.

Nello specifico, il contratto siglato tra Cogne Acciai Speciali e CVA rientra nella tipologia dei Corporate Power Purchase Agreement (PPA) ed ha come obiettivo quello di sviluppare la produzione di energia rinnovabile unendo direttamente il fornitore e l’utilizzatore, senza intermediari. Infatti, l’energia che alimenterà lo stabilimento di Aosta proverrà dalle due centrali idroelettriche di Quart e di Nus, a meno di 10 km di distanza dallo stabilimento.

Questa collaborazione si integra perfettamente nelle strategie di sostenibilità del Gruppo e ne rafforza l'impegno nella costruzione di un futuro sostenibile per la Valle d'Aosta

Condividi con
Ultima modifica: 26/01/2021, 16:09:40 (GMT+2)